domenica 22 gennaio 2012

Crostata con Marmellata di arance, facile e buonissima!

Quanto adoro la crostata e cosa c'è di meglio che gustarla accompagnata da un bel tè fumante o da una fresca bibita?
Un dolce che si adatta a tutte le stagioni, le crostate infatti non passano mai di moda e sono sempre gradite da grandi e piccini.


Ingredienti per 1 crostata
125 gr di burro ammorbidito
125 gr di zucchero semolato
250 gr di farina 00
2 uova medie
1 presa di sale fino
1 puntina (di un cucchiaino) di lievito in polvere per dolci
la scorza di 1 limone (o arancia) grattugiata
confettura a piacere, nel mio caso Marmellata di arance amare fatta in casa da mia suocera

NB:
Queste dosi vanno bene per uno stampo con diametro da 24 cm.

Procedimento:
Accendere subito il forno regolandosi con le caratteristiche del proprio (nel nostro caso 170°, elettrico tutto ventilato, il dolce verrà messo a cuocere sulla seconda griglia partendo dal basso). 
In una ciotola capiente o direttamente sul piano da lavoro, mettere la farina a fontana ponendo al centro le uova, lo zucchero, il burro ammorbidito a temperatura ambiente, la puntina di lievito, la scorza grattugiata e la presa di sale.
Impastare con le mani tutto fino a formare un panetto compatto che andrà lasciato riposare in luogo asciutto e fresco per una ventina di minuti (se in frigorifero, avvolgerlo con la pellicola trasparente per alimenti).
Nel frattempo imburrare ed infarinare una teglia tonda.
Prendere il panetto e stendere la pasta nella teglia (prelevare prima però un poco di pasta con cui fare successivamente il bordo e le striscioline) bucherellandola qua e là con una forchetta (in modo che in cottura non cresca eccessivamente e faccia quindi fuoriuscire la marmellata).
Versare la marmellata e stenderla bene livellandola.
Quindi con la pasta messa da parte formare il bordo e le striscioline che andranno disposte a griglia (io le taglio con la rotella taglia-frappe).
Infornare fino a completa cottura e leggera doratura esterna.
Quando fredda togliere la crostata dallo stampo e servirla su un piatto da portata.


2 commenti:

  1. Risposte
    1. grazie mille!!!!! questa è una delle prime ricette che ho postato quando è nato il mio blog!!!!!!!

      Elimina