mercoledì 2 aprile 2014

Pita araba, Hummus di ceci,Tahina al sesamo e Babaganoush di melanzane!

Tempo fa con le amiche sarei dovuta andare a mangiare cibi diversi e mai provati ma l'appuntamento culinario è stato rimandato a data da destinarsi e così con Blade ci siamo detti: perchè non provare nella nostra cucina!
Detto fatto ecco qui delle delizie Israeliane di cui siamo andati ghiotti, buonissime!

Pita araba, che bontà:

Ingredienti per 10 Pitot (che è il plurale di Pita!):
450 gr circa di farina 00 più altra farina 00 q.b. se necessario
1 cucchiaio di Olio evo Dante
1/2 cucchiaino di zucchero semolato
1 cucchiaino di sale fino
300 ml di acqua
13 gr di lievito (circa 1/2 cubetto)

Procedimento:
Nel nostro caso con planetaria ma può essere fatto l'impasto tranquillamente tutto a mano su un tavolo da lavoro.
Nella coppa di una planetaria versare la farina.
In un pentolino mettere a scaldare leggermente tre dita di acqua che dovrà diventare tiepida, prelevata dai 300 ml totali e scioglierci bene il lievito assieme allo zucchero, versare il tutto nella coppa della planetaria.

Azionare su velocità media (utilizzare il gancio per far impastare) e mano a mano versare il resto dell'acqua, l'olio ed infine il sale.
Quando l'impasto sarà amalgamato e si staccherà via dal gancio prelevarlo dalla coppa e porlo sul proprio tavolo da lavoro leggermente infarinato quindi con le mani impastare fino a formare un panetto.
Se necessario, ovvero se l'impasto risultasse appiccicoso, aggiungere altra farina un poco per volta sulle proprie mani e lavorarlo fino a quando risulterà morbido ed elastico senza attaccarsi.
Metterlo a lievitare in una ciotola coperto con un telo in un posto al chiuso (noi ad esempio lo abbiamo messo nel forno a microonde spento e sono occorse circa due ore e mezza).
Quando avrà raddoppiato ed anche più il suo volume accendere il forno sui 220°, nel nostro caso elettrico statico tutto ventilato.
Mettere l'impasto sul proprio tavolo e lavorarlo ulteriormente qualche minuto quindi formare una pallina prelevando una quantità di impasto che come misura dovrà essere contenuto nel palmo di una mano.
Appiattire la pallina dapprima con le mani poi con il mattarello sul tavolo da lavoro infarinato sino ad ottenere una pita con diametro di circa 15 cm ed altezza circa 9 millimetri.
Porre due o tre pitot su una placca da forno rivestita di carta da forno e far cuocere sino a quando saranno belle gonfie (è bellissimo osservarle mentre si gonfiano in cottura!).
Quando cotte metterle a raffreddare su un vassoio e procedere  con altre pitot sino alla fine dell'impasto.
Una volta fredde farcirle a piacere.

Il Barba consiglio:
Appena si accende il forno porre dentro la placca su cui andranno cotte le Pitot in modo che si scaldi molto ed una volta che il forno avrà raggiunto la temperatura richiesta mettere la Pitot sulla placca che sarà quindi già rovente!


NB:
Conservare le Pitot che non si utilizzano subito in un sacchetto di carta (per il pane) avvolto poi in una bustina di nylon di quelle per alimenti.

Per la Pita abbiamo preso la ricetta da questo blog: 
http://www.lacucinaimperfetta.com/2013/09/hummus.html

Hummus di ceci:

Ingredienti:
400 gr di ceci già lessati (a cui andrebbe tolta la pellicina ma è una faticaccia)
acqua di cottura dei ceci q.b.
2 cucchiai colmi di Tahina
1/2 spicchio di aglio
il succo di 1 limone grande
olio evo Dante q.b.
sale fino q.b.
prezzemolo fresco q.b. (dal nostro terrazzo)

Procedimento:
Mettere in un mixer i ceci, la tahina, l'aglio, il succo di limone, il prezzemolo, l'olio ed il sale a proprio piacimento quindi ridurre il tutto in una morbida crema.
Se necessario ovvero se la crema non risulta da subito morbida, aggiungere poco per volta un po di acqua di cottura dei ceci.
Servire la crema in una ciotolina creando una sorta di cerchi concentrici nei quali versare fili di olio e cospargere con prezzemolo tritato.

NB: 
Abbiamo preso la ricetta da questo blog:
http://www.lacucinaimperfetta.com/2013/09/hummus.html


Babaganoush di melanzane:

Ingredienti:
2 melanzane medie
2 cucchiai colmi di tahina
1/2 spicchio di aglio
il succo di 1 limone grande
sale fino q.b.
olio evo Dante q.b.
prezzemolo fresco q.b. (dal nostro terrazzo)

Procedimento:
Mettere a cuocere le melanzane intere nel forno a microonde 10/12 minuti ad 800°.
Una volta pronte metterle su un piatto, tagliarle in due barchette e con un cucchiaio prelevare tutta la polpa che si staccherà molto facilmente dalla buccia.
In mixer unire quindi la polpa con la tahina, l'aglio, il succo di limone, il prezzemolo, l'olio ed il sale a proprio piacimento quindi ridurre il tutto in una morbida crema.
Servire la crema in una ciotolina.

NB: 
Per questa ricetta abbiamo preso spunto da questo blog:
http://www.labna.it/baba-ganoush-melanzane-e-tahina.html

Salsa Tahina al sesamo:

Ingredienti:
200 gr di semi di sesamo
100 gr di olio di semi di girasole
1 cucchiaino di sale fino.

Procedimento:
In una capiente padella, su fuoco basso, mettere i semi di sesamo a tostare girandoli spesso e facendo attenzione a non esagerare nella tostatura.
Appena cominceranno a scoppiettare in padella toglierli e versarli su un piatto in modo da bloccarne la cottura.
Passarli in un mixer assieme al sale e all'olio riducendo il tutto in crema.
Per conservare la Tahina avanzata (in frigorifero) basta metterla in un contenitore di vetro con tappo.

NB: 
Abbiamo preso la ricetta abbiamo da questo blog:
http://www.trucchidicasa.com/in-cucina/ricette/tahina-la-crema-di-sesamo-fatta-in-casa/



46 commenti:

  1. Adoro questo cibo ,l' hummus è uno dei mie preferiti peccato che sei lontana se no mi auto invitavo .Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille tesoro vieni pure io ti aspetto volentieri, l'hummus lo adoro :D

      Elimina
  2. Adoro la pita e l'hummus! Da quando sono vegetariana li preparo spesso *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io li adoro, non riesco ad essere vegetariana lo ammetto però chissà che in un futuro ci riuscirò? :)

      Elimina
  3. Che bei piatti tesoro, sto sbavando davanti al computer, mi è venuta una fame!! Bravissimissima come sempre!! Un abbraccio tesoro!! M.luisa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ihihi allora amica mia dai passa che sto apparecchiando!

      Elimina
  4. La pita mi piace molto ma non l'ho mai fatta!! grazie per la ricettina!!
    Bacetto :-)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Elisuccia e bentornata sul nostro blog :D

      Elimina
  5. Che buoni! ho un debole per l'hummus...e non l'ho mai fatto.. adesso non ho più scuse =)

    A presto
    Simo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi lo dici...lo adoro anche se riduco le dosi di aglio ;)

      Elimina
  6. Non l'ho mai fatta ma è così buona!!

    RispondiElimina
  7. Se penso a quando feci io l'hummus di ceci....la faticaccia a spellarli uno ad uno...
    mi vengono ancora i brividi ...la prossima volta faro'come te..ha un aspetto invitantissimo!!
    tanti,tanti bacini..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheheh io infatti l'ho scritto che sarebbe l'ideale ma non l'abbiamo fatto....non ne abbiamo avuto il coraggio!

      Elimina
  8. Mettono appetito queste ricettine, bravissima tutto molto molto invitante :)
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille tesoro grande! Un forte abbraccio! :D

      Elimina
  9. E davvero incredibile come state incrementando il vostro curriculum gastronomico, direi proprio che dovete incominciare a buttare le basi per un futuro pensando di poter almeno aprirvi un'enoteca-food in un centro commerciale dove si entra e si possono degustare piccoli assaggi dal primo al dolce, o solo formaggi e salumi ecc..abbinati con i vini. Non sto scherzando sono serio lo penso per il fatto che Blade lo vedo davvero indicato per questo fai dei piatti che secondo me sono interessanti che si possono inserire molto bene in un menù di questa portata cercando di perfezionarli e rifinirli in particolari ovviamente ci devi stare tu vicino che sei la compagna ideale per questo evento che potresti essere la mente e lui il braccio. Come nel caso di questa ricetta che appena lo vista o creduto in quello che vi ho detto. Penso di non sbagliarmi e di riflettere su quello che vi ho consigliato anche se stiamo in crisi la gente vuole evadere si aprono piccole bettole messe su così tanto per aprirle pur di fare soldi e ci riescono perché di fronte al cibo integro nessuno si tira indietro. Luna pensa solo al fatto che sul banco della vostra futura enoteca metteresti dei dolcetti fatti con le tue mani e presi dalle ricette che fai che pensi che i clienti rifiutassero a non assaggiarli..penso proprio di no. Vi abbraccio con affetto con la speranza che tutto questo si avveri davvero..ve lo auguro dal profondo del mio cuore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Luciooooooooooo ma così mi fai arrossire!!!! E pure Barbapapà arrossisce :D Lo so che queste cose ti vengono dal cuore ma sei troppo buono con noi, davvero, di esperienza ce ne vuole e pure tanta e per me questo blog è solo un passatempo, certo la cucina no perchè mi piace molto ma come dico io, pasticciare. Sono certa che in un locale di qualsiasi genere, pure un banchetto al mercato per me sarebbe fonte di ansia e stress :( perchè temerei sempre di sbagliare!!!! Però non ti nascondo che a volte ne parlo con alcune amiche ed immaginiamo di aprire un qualcosa tutto nostro. Chissà se mai succederà??? :D Nel frattempo ti ringrazio di cuore!

      Elimina
  10. Luna mia cara ma quante delizie prepari?? gnammy!!! sei favolosa!!! bravissima! tutto ottimo!!! bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Giulia e tu sei troppo buona, fortunatamente in cucina siamo in due e ci alterniamo volentieri ai fornelli :D

      Elimina
  11. e' vero !! quante delizie che prepari!! e' questa ricetta me la papperei subito!! ahhaha!! e poi a quest'ora che languorino!! baci buona serata :)

    RispondiElimina
  12. Uhhhhhh quante cose stuzzicanti che, confesso non ho mai assaggiato!!!!! Mi sa che mi trasferisco io a casa tua carissima!!! Hihihihi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mariangela se ti trasferissi qui ovviamente ne sarei felice...con tutte le bontà che prepari, altro che noi!!!!

      Elimina
  13. Ma quanto siete bravi tu e Blade!!!
    Tu dici a me di aprire una trattoria, ma voi non avete mai pensato ad un localino tutto vostro????
    Un mega bacio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Carmen, eh magari ma ci vuole esperienza e soldi :)))))))))) Un bacione :*

      Elimina
  14. ciao luna sono venuta a swcrivere qui il titolo del film pewrche' non so fb come la pensa ...il film si chiama:
    stuart little un topolino in gamba
    cercalo su google e vedi .... carinissimo!! :) ciao :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah sì allora ho capito di quale film parli, in effetti credo di averlo visto molti anni fa, simpatico!

      Elimina
  15. internazionalmente sfiziose e gustose!

    RispondiElimina
  16. Complimenti per le proposte fantastiche e molto invitanti!!! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Super Paola :D Ci siamo leccati i baffi!

      Elimina
  17. Ricette nuove che mi incuriosiscono e mi allettano tantissimo. Grazie, mi piacerebbe provare la pita araba in particolare!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie è vero in efffetti le ricette mai provate attirano la curiosità, la pita è davvero buona, assicurato!

      Elimina
  18. queste ricette che hai preparato le ho mangiate durante un viaggio in Turchia, anni fa, brava! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Certo sul luogo saranno molto più buone però dai anche in casa ci si può arrangiare bene! :D

      Elimina
  19. ma che buone tutte queste ricettine, il pane arabo poi è davvero perfetto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara! In effetti ci è piaciuto moltissimo anche da usare per semplici panini da farcire all'italiana!

      Elimina
  20. Ciao cara ... come stai???
    spero bene ^^
    vedo che sei sempre perfetta nelle tue ricette e sempre inventiva ..
    che bello .. sempre originali e gustose ^^
    ti stringo forte ... un abacione
    Mona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mona grazie tutto bene e spero anche tu, ho letto il tuo ultimo post e ti faccio mille Auguri per questa decisione che hai preso assieme al tuo ragazzo, vedrai non ve ne pentirete e soprattutto dovete fare ciò che vi sentite voi e non quello che vi dicono gli altri!

      Elimina
  21. mi piacer molto provare ricette internazionali, prenderò spunto, un bacio e buon fine settiamana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :) A noi è piaciuto tutto molto :D

      Elimina
  22. Quante belle ricette ,tutte da provare!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro prova prova e non te ne pentirai :D

      Elimina
  23. Luna tesoro,
    io la pita la mangiavo sempre al ristorante greco vicino a casa mia che purtroppo ha chiuso.
    Sono settimane che dico di voler provare a farle ed ecco la tua ricettina!!!!

    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai dai prova che viene buonissima e vederla in forno mentre si gonfia è uno spettacolo :D Magiaaaa!

      Elimina