lunedì 26 ottobre 2015

Torta pannosa con crema pasticcera e macedonia!

Domenica appena trascorsa abbiamo passato una giornata in famiglia ed a fine pasto non poteva mancare una torta rigorosamente home made!
Sono molto soddisfatta sia del sapore che dell'estetica.
Sarà che amo il rosa e mi sono sbizzarrita con le sue diverse tonalità!


Ingredienti per il pan di Spagna di diametro 24/26 cm:
3 uova medie
115 gr di zucchero semolato
115 gr di farina 00
1 puntina di lievito in polvere per dolci (la punta di un cucchiaino)

Procedimento:
Accendere subito il forno regolandosi con le caratteristiche del proprio, nel nostro caso a 170°, elettrico con funzione tutto ventilato.
Nella coppa di una planetaria montare per 15/20 minuti con la frusta, lo zucchero con le uova.
Alla fine del tempo necessario, il composto dovrà risultare molto spumoso.
Aggiungere poco per volta tutta la farina setacciandola assieme al lievito ed incorporarla per bene con una spatola con movimenti dal basso verso l'alto, molto delicatamente fino al completo assorbimento.
Versare il composto in uno stampo precedentemente imburrato ed infarinato ed infornarlo in forno già caldo, per 30/40 minuti circa, ma controllare sempre la cottura interna prima di estrarlo dal forno.
Farlo raffreddare completamente prima di prelevarlo dallo stampo.
Se dovesse essere cresciuto troppo tagliare la parte superiore in eccesso.


Ingredienti per la crema pasticcera:
125 gr di zucchero semolato
3 tuorli medi
60 gr di farina 00)
500 ml di latte

Preparazione:
Scaldare il latte in un pentolino e nel frattempo in una ciotola sbattere con le frustine elettriche i tuorli con lo zucchero ottenendo un composto omogeneo, aggiungere sempre mescolando, la farina setacciandola.
Una volta ottenuto un composto senza grumi, versarlo a filo nel pentolino del latte già bello, con una frustina in silicone mescolare bene girando sempre fino a quando la crema non si sarà addensata.
Lasciarla raffreddare a temperatura ambiente coperta da pellicola trasparente per alimenti, a diretto contatto con la superficie in modo che non si formi la crosticina.


Ingredienti per la la bagna, la farcia e la decorazione: 
4 confezioni da 250 ml di panna liquida fresca, già zuccherata
1 lattina di macedonia in sciroppo
1 barattolino di ciliegie candite
liquore all'arancia 
liquore Alchermes

Procedimento:
Tagliare orizzontalmente due volte il pan di Spagna in modo da ottenere 3 dischi di cui la base leggermente più alta dei due superiori.
Porre il disco base su un piatto da portata.
Montare a neve soda 500 ml di panna e prelevarne 3 o 4 cucchiai che andranno aggiunti amalgamandoli alla crema pasticcera.
Scolare la macedonia conservandone lo sciroppo a cui andrà aggiunto, in dosi a piacere, sia il liquore all'arancia che l'Alchermes.
Irrorare la base della torta con questo composto e versare su essa la crema mista a panna livellandola per bene senza farla fuoriuscire dal bordo.
Cospargere sopra uniformemente la macedonia scolata (ed asciugata bene) quindi bagnare dalla parte interna anche il secondo disco di pan di Spagna, ripetere l'operazione della crema e della macedonia.
Coprire con il terzo disco bagnandolo dalla parte interna e con esso coprire e chiudere la torta.
Con la panna rimasta ricoprire l'intera superficie della torta livellandola bene con una spatola..
Riporre in frigorifero per ora la torta.
Montare molto sodi i restanti 500 ml di panna con il colorante rosa sino ad ottenere la tonalità desiderata quindi riprendere la torta dal frigorifero
Passare alle decorazioni a piacere utilizzando anche le ciliegie candite.


Ingredienti per le decorazioni a forma di cuore:
100 gr di cioccolata bianca
colorante alimentare in gel lilla q.b.
colorante alimentare in gel rosa q.b.

Procedimento:
Sciogliere 50 gr di cioccolato bianco assieme ad alcune gocce di colorante rosa e gli altri 50 gr con alcune gocce di colorante lilla in due separati pentolini o a bagnomaria o al microonde.
Utilizzare una siringa piccola da pasticcere o una sac a poche con beccuccio a foro tondo piccolo per formare dei cuoricini.
Disegnare direttamente su un vassoio rivestito di carta da forno o su tappetini in silicone come nel mio caso.
Far asciugare per bene le decorazioni per cui è consigliabile prepararle già dal giorno precedente l'esecuzione della torta.
Applicarle a piacere sulla torta.


34 commenti:

  1. Risposte
    1. Mille grazie di cuore ^_^ E' piaciuta molto :D

      Elimina
  2. uahuh che bella!! ma questa e' la mia torta ideale!! anch'io amo il rosa e le sue tonalita'!! e' davvero la piu' splendida di tutte!!! ne voglio una fettaaaaa!!!!! :) ahahah!!! baci a buon pomeriggio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara :) Siamo sulla stessa lunghezza d'onda! Come sempre!!!!! Buon proseguimenti :)

      Elimina
  3. E' bellissima, immagino gli applausi!!!!! Mi piace molto l'abbinamento frutta-crema secondo me i dolci sono più freschi e leggeri!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille in effetti è molto piaciuta!!!! Si è vero leggera e fresca visto che ancora non ci sono basse temperature, almeno non qui a Roma!

      Elimina
  4. Risposte
    1. Grazie di cuore Ennio e ben ritrovato qui! :D

      Elimina
  5. È una torta di pasticceria!!!! Bravissima, mi piacciono i colori che hai usato e inoltre deve essere deliziosa!!!
    Flora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara :) In pasticceria però fanno semplici decorazioni e poi sempre le stesse e te la fanno pagare 30 euro! Oh mio Dio....!

      Elimina
  6. Meravigliosa!!!!! Ne mangerei volentieri una fetta!!!! Tanti tanti baci e felice serata!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed io te ne avrei fatta una intera solo per te :D Grazie mille!

      Elimina
  7. ti sei bizzarrita alla grande ed il risultato finale è strepitoso: bellissima e buonissima!!! Un bacione cara, buona notte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Giovannia :) E' piaciuta a tutti per fortuna ^_^

      Elimina
  8. Luna, questa non è una torta qualunque, è una vera opera d'arte!
    E' anche molto bello il rosa che hai usato per le decorazioni.
    Stupenda! Sei davvero molto molto brava :)
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mille grazie Danieluccia!!!! Ora arrossisco ^_^ Il rosa è chic :D

      Elimina
  9. Pure il pan di spagna con la semola rimacinata...e ti è venuto altissimo!!!!!
    la torta è bellissima....come vorrei averne assaggiato una fetta :-P
    baciotti ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mille grazie cara! In effetti è stata una scoperta per me questa Semola usata poco e niente prima! Credo che non la abbandonerò più ;)

      Elimina
  10. eccomi, aggiungo anche il mio: favolosa!
    Un'ottimo fine pasto.
    Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Rò, sempre gentilissima! Un abbraccio ^_^

      Elimina
  11. sarei passata volentieri da casa tua ..per gustare una fetta di questa deliziosa torta!!
    bacini,bacini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed io te ne avrei preparata volentieri una super fetta accompagnata da un buon tè fumante :D

      Elimina
  12. Una golosissima visione cara, quanto è bella... e chissà che bontà!!!!! Bravissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille di cuore ^_^ Era buona in effetti a detta di tutti :D Felice io!

      Elimina
  13. Brava Luna questa torta è davvero magica ... la adoro!
    Ti confesso che anche io nel weekend ho fatto una torta tutta rosa per il compleanno la mia nipotina! La zia (ovvero io!) ha lavorato due giorni interi per realizzare una montagna di bignè che andavano a collocarsi a piramide sopra la torta vera e propria..., oltre al pan di spagna, due creme, la glassa, la decorazione... ecc Il rosa è il mio e anche il suo colore preferito... non vedevo l'ora che la vedesse! beh in pratica... tutti hanno esclamato "ohhhhhhh!!!! bravaaaaa!!!" mentre lei, era arrivata a fine giornata stanchissima, ha infilato mezzo dito dentro il suo bignè... e stop!!! queste nipotine non danno nessuna soddisfazzione ahahahahh :-P :-P :-P ma quanto era buona! ha anche rischiato di cadere dentro il frigorifero, l'abbiamo tirata su in extremis!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore! In effetti è stata una grande soddisfazione per me e per tutti ^_^ Mi rendo sempre più conto che le cose fatte in casa suscitano due reazioni tra loro diverse.
      Nelle persone che amano davvero l'home made (in tutte le sue varie forme quindi che riguardino qualsiasi tipo di creazione non solo culinaria) un buon dolce fatto in casa che sia semplice o complesso è oggetto di ammirazione e queste persone danno grandi soddisfazioni nel gustarlo.
      Al contrario poi sono le persone che magari non si impegnano neanche a fare nulla di loro pugno e non solo per il poco tempo a disposizione, a cui se tu porti un dolce fatto a casa e loro hanno fatto la "fatica" di andare a comprare un dolce in pasticceria, non ti danno un briciolo di soddisfazione e si fiondano subito sul dolce della pasticceria lodando pure su quanto sono bravi i pasticceri ed il tuo a malapena lo assaggiano e se lo assaggiano ti dicono un buono (se te lo dicono) tanto per darti il contentino....Ora ammesso che è ovvio che i pasticceri sono bravi perchè hanno fatto una scuola e fanno corsi di aggiornamento, per me ciò che è fatto in casa è molto più preciso e curato innanzitutto (e non solo perchè in casa si produce una quantità minore mentre in pasticceria in grandi quantità) ed in secondo luogo perchè fatto con ingredienti veri e non con polveri e simili.
      Ho un amico la cui moglie e la cui suocera lavorano nella pasticceria di famiglia e mi ha raccontato diverse cose tra cui per farti giusto due esempi, l'uso delle polveri al posto degli ingredienti e delle uova. Poi i pan di spagna che gli arrivano già pronti, loro li congelano e li scongelano farcendoli quando hanno richieste di torte fresche che a te fanno pagare 30 euro per le solite roselline di ostia e tremila strati di panna con cui fanno le solite decorazioni. Ora non tutte le pasticcerie sono così ovviamente e la mia non è una critica ma semplicemente un monito a chi non apprezza l'home made solo perchè non porta il timbro di una marca.

      Elimina
  14. Terribile quello che hai raccontato! lo avevo sentito in giro.... cercavo di rimuoverlo dalla mia mente!!!!! albumi liofilizzati.... creme e pan di spagna decongelati! bah!!!
    quante soddisfazioni danno le torte fatte in casa!!!! continua così Luna! un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Paola detto proprio da chi ha parenti stretti che ci lavorano ci credo e che accada ciò è davvero deludente. Poi ovviamente non tutte le pasticcerei sono così :) Comunque sempre viva l'home made!

      Elimina
  15. Hai ragione.....una vera delizia, complimenti ti è venuta benissimo e anche l'effetto cromatico è incantevole, deve essere buonissima e fai bene ad esserne molto soddisfatta, non ha prezzo una torta fatta in casa con tanto amore e passione, scontati gli ottimi ingredienti di qualità!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mille grazie cara :) E' una bella soddisfazione davvero. Un conto è realizzarla con le proprie mani ed un conto è andarla a comprare bella che pronta!

      Elimina
  16. Io credo che con questa torta puoi veramente pensare di aprire una pasticceria di alto livello, solo per cerimonie!! Credo che non basti un bellissima, un bravissima. Neanche la foto riesce a rendere giustizia a una bellezza del genere. Dal Pan di spagna ai cuoricini intorno alla torta e a tutte le decorazioni sopra... Fantastica!! Un bacione Luna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro troppo buona sei, non penso di avere queste qualità ma mi piacerebbe aprire un forno di cose casarecce più che una pasticceria!!!! Grazie mille però ^_^

      Elimina
  17. non me la ricordavo, ma è sempre bellissima, perfetta anche per le grandi occasioni. Un bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore cara, ne vado molto fiera di questa ^_^

      Elimina