mercoledì 15 giugno 2016

Tortini di pasta brisèe fatta in casa!

Ho imparato a fare la pasta Brisèe e nessuno mi ferma più...
Troppo golosa sono delle torte rustiche, sarei capace di mangiarle ogni giorno senza ritegno!
Anche più dei dolci, lo ammetto.


Ingredienti per la pasta Brisèe:
100 gr di burro
70 ml di acqua molto fredda
200 gr di farina 00
1 pizzico di sale fino

Procedimento:
Tagliare a cubetti il burro freddo di frigorifero.    
Sul proprio tavolo da lavoro, disporre a fontana la farina e nell'incavo centrale versare il burro con un pizzico di sale fino.
Amalgamare gli ingredienti pizzicando l'impasto sino ad ottenere un composto sabbioso e farinoso nel cui centro andrà versata l'acqua.
Lavorare velocemente gli ingredienti per ottenere un composto sodo ed elastico che andrà avvolto in pellicola trasparente per alimenti e messo a riposare in frigorifero per 40 minuti circa.

Ingredienti per la farcitura:
cimette di cavolfiore lessato
sale fino q.b.
olio evo qb.
pepe grattugiato q.b.
2 patate medie lessate
1 panetto di stracchino
pecorino grattugiato q.b. 
parmigiano grattugiato q.b.

Procedimento:
Accendere per prima cosa il forno attorno ai 170°, nel mio caso elettrico con funzione tutto ventilato.
Riprendere il panetto di pasta brisèe dal frigorifero e con essa rivestire un teglia da forno nel mio caso ne ho usata una di ceramica.
Tagliare a fettine le patate, metterle in una ciotola assieme alle cimette di cavolfiore e condire il tutto con olio, pepe e sale.
Unire lo stracchino mescolando bene.
Versare questo composto sulla pasta brisèe livellandolo e cospargere con pecorino e parmigiano.
Infornare e cuocere fino a che sarà diventata di un bel colorito ed il bordo tutto intorno sarà bello croccante.

NB:
Nelle seguenti fotografie, il procedimento della Pasta Brisèe è lo stesso ma ho cambiato la farcitura.

Farcitura per il tortino con le stelline:
fettine sottili di mortadella con pistacchi
spinaci lessati e conditi con olio, sale e pepe
mozzarella tagliata a cubetti


Farcitura per il tortino ovale:
zucchine tagliate a rondelle sottili, leggermente scottate in acqua bollente, condite con olio e sale
pomodorini pachino conditi con olio e sale
stracchino
wurstel di pollo tagliati a rondelle sottili
                 

12 commenti:

  1. Le torte con la pasta briseè sono eccezionalmente versatili! a volte servono a svuotare il frigo... a volte sono la cena inaspettata... sono sempre ben accette con qualsiasi ripieno! brava Luna! chi ti ferma più!!!! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero difatti le ricette del riciclo e quelle svuota frigo sono le mie preferite!

      Elimina
  2. Sfiziosissime le farcie di questi tortini....prendo una fetta da ognuno!!!
    bravissima per aver preparato anche la pasta brisee, io non ho ancora provato, mA mii hai incuriosito, intanto mi trascrivo la ricetta!!!
    Buona serata
    Flora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Flora! Vedrai che è molto semplice e veloce e ti troverai bene a farla!

      Elimina
  3. Io adoro le torte salate e non saprei proprio quale scegliere. Mi piacciono tutte le tue versioni :)
    Un bacione grande.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi lo dici Danieluccia! Non scegliere e pappa tutto 😉

      Elimina
  4. in effetti preparata in casa è tutt'altra cosa, però a volte i tempi stringono e quella già pronta è davvero utile!
    A me le posate e un piatto...Davvero golosissima la tua torta salata!
    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara! Santa verità anche se del resto hai ragione che quando il tempo è poco, sono utili le preparazioni comprate. Ma ci sono persone che pur avendo tempo, preferiscono comunque comprare che farlo in casa! Lungi da me!

      Elimina
  5. si sono buonissime le torte di pasta brise' e la tua fatta in casa dev'essere davvero golosissima!! bacioni cara ottimo pomeriggio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, in effetti è proprio vero che tutto quello che è fatto in casa ha un sapore imbattibile rispetto al comprato anche se non tutti lo capiscono perché troppo abituati agli aromi ai conservanti e coloranti artificiali!

      Elimina
  6. E vai ! Una volta trovata la "base" giusta, l'altro ingrediente è la fantasia, e a te proprio non manca. Bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero in effetti quando si ha la ricetta di base giusta, dopo non si vuole più cambiare!!!!

      Elimina