giovedì 1 giugno 2017

Tortina al limone e mandorle con glassa e noci!

Questa mattina mi è venuta l'irrefrenabile voglia di pasticciare in cucina, sono ormai due mesi che non lavoro più causa licenziamento improvviso, ma con le mani in mano non so stare!
In attesa pertanto di rimettermi in carreggiata, ne approfitto per dedicarmi alla mia passione culinaria.


Ingredienti per uno stampo da 20 cm di diametro:
3 uova medie
250 gr di farina di riso
150 gr di zucchero semolato
150 ml di olio di semi di girasole
8 gr di lievito in polvere per dolci
1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
1/2 bicchiere di acqua minerale 
1 pizzico di sale fino
1 limone grande
succo del limone
scorza grattugiata del limone
mandorle a lamelle q.b.

Per la glassa e la decorazione:
100 gr di zucchero a velo non vanigliato
colorante alimentare giallo, qualche goccia
il succo di 1/2 limone
noci q.b.
ciliegie candite q.b.
zucchero in granella q.b.

Procedimento:
Accendere il forno a 170°, nel mio caso elettrico con funzione tutto ventilato.
Grattugiare la scorza del limone dopo averlo lavato ed asciugato bene.
Spremerlo e ricavarne il succo.
Separare i tuorli dagli albumi e montare questi ultimi a neve soda con un pizzico di sale fino, conservarli nel frigorifero per ora.
Montare con le frustine elettriche i tuorli con lo zucchero fino a quando il composto risulterà essere bello spumoso.
A questo punto aggiungervi l'olio di semi, la scorza grattugiata, unire la farina al lievito ed al bicarbonato e versarli assieme al mezzo bicchiere di acqua minerale ed al succo del limone, riprendere a montare per due o tre minuti.
Una volta ottenuto un composto senza grumi, cospargere con le mandorle a lamelle e mescolare con un cucchiaio.
Riprendere gli albumi dal frigorifero ed aggiungerli poco per volta incorporandoli con una spatola, con movimenti dall'alto verso il basso e delicatamente per non farli smontare.
Quando sarà tutto ben amalgamato, versarlo in una tortiera precedentemente imburrata ed infarinata.
Cuocere sino a leggera doratura esterna nel nostro caso ci sono voluti circa 35/40 minuti.
Quando il dolce sarà pronto, farlo raffreddare nello stampo ma fuori dal forno e quando completamente freddo estrarlo per porlo su una gratella con sotto un foglio o un fazzoletto di carta. 
Preparare la glassa gialla mettendo dentro una padellina: il succo di mezzo limone, qualche goccia di colorante e lo zucchero a velo, accendere il gas a fiamma moderata e mescolare con una frustina in silicone sino ad ottenere una consistenza fluida ma non liquida, se necessario aggiungere altro succo o zucchero a velo in base alla densità della glassa.
Versarla sul centro del dolce, spanderla leggermente e delicatamente per coprire l'intera superficie, col dorso di un cucchiaio o con un coltello lungo a lama liscia
Decorare subito con noci, ciliegie candite e zucchero in granella altrimenti se si indugia troppo, la glassa si asciugherà velocemente e le decorazioni non si attaccheranno.
Lasciare il dolce a temperatura ambiente e quando la glassa sarà completamente asciutta, metterlo su un piatto da portata e gustarlo!

Oggi a presentare il dolcetto abbiamo il nuovo arrivato in casa nostra, un Barbapapà che impreziosisce la mia già folta, ma mai abbastanza, collezione! 
Benvenuto piccoletto!


16 commenti:

  1. mamma mia come è bello e goloso!! Viene voglia di avviarlo!! Bravissima tesoro!! Bellissimo anche il nuovo vestitino del tuo blog!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro, è davvero semplice ma molto goloso,l 'ho portato a casa dei miei genitori ed hanno fatto bis e tris!

      Elimina
  2. una bella fettona non mi dispiacerebbe affatto!
    Poi con la frutta candita che io adoro..mhm che fame..
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gnam gnam allora è in arrivo per te l'intera tortina :) Una fetta solamente non basta!

      Elimina
  3. Metti a frutto questa tua dote e apri il forno, il tuo sogno :)
    Sei troppo brava, guarda che delizia che hai realizzato.
    Un bacione e buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Daniela è il nostro sono (mio e della mia amica Ros che spesso ho nominato qui sul mio blog) ma tutto gira con i soldi e senza quelli nulla si può :( Grazie di cuore però sei sempre carinissima!

      Elimina
  4. Molto golosa questa torta! Oggi temporali ci sta davvero bene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, uhm qui a Roma invece è nuvoloso e soleggiato alternato...non si capisce cosa debba fare ma un dolcetto ci sta sempre bene :D

      Elimina
  5. bellissima torta, gradirei subito una fettona!!! mhhh... buona!!!
    ihihihi.... un abbraccio cara e buon weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per te anche l'intera tortina, te la regalerei molto volentieri!

      Elimina
  6. Bravissima cara Luna, hai veramente la mano magica per i dolci! Complimentiiiiiiiiii
    ciaooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille sei troppo buona ;) Dolcetto semplice come piace a me :D

      Elimina
  7. MOlto invitante e golosa!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie era poi leggerissima grazie alla presenza della farina di riso che adoro!

      Elimina
  8. lievito, acqua minerale, bicarbonato, albumi montati... ma quanto è soffice questo dolce?! Che voglia mi è venuta di assaggiarlo! Brava Luna sempre di più, riguardo al lavoro spero tanto che ti capiti presto qualcosa di buono, te lo meriti! un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara Marina ^_^ sei gentilissima :D

      Elimina