Crostata con frutta e crema!

Questa simpatica e colorata crostata, fatta in occasione di un passato Compleanno, è ottima e rinfrescante in estate soprattutto e porta allegria in tavola!

Ingredienti per la pasta frolla, stampo diametro 22/24:
250 gr di farina 00
125 gr di zucchero semolato
125 gr di burro a temperatura ambiente
2 uova medie a temperatura ambiente
1 pizzico di sale fino
1 bustina di vanillina
1 limone ben lavato
1 arancia ben lavato

Procedimento: 
Accendere il forno, nel mio caso elettrico statico a 170° (regolarsi però sempre con le caratteristiche del proprio elettrodomestico).
In una ciotola o sul piano da lavoro mettere a fontana la farina e lo zucchero amalgamati assieme.
Nell'incavo al centro versare le uova, il burro, la vanillina, il pizzico di sale e la scorza del limone e dell'arancia grattugiata finemente.
Impastare tutto fino a formare un bel panetto liscio, dovrà poi riposare una  ventina di minuti in frigorifero, avvolto da pellicola trasparente per alimenti.
Passato questo tempo riprenderlo dal frigorifero e rivestire con esso, uno stampo imburrato ed infarinato, bucherellare la frolla qua e là con una forchetta, per non farla gonfiare in cottura ed infornare.
Cuocere per circa 25 minuti.
Quando pronta tirare fuori dal forno lo stampo, far raffreddare la crostata prima di prelevarla e metterla su un bel piatto da portata.

Ingredienti Crema pasticcera:
500 ml di latte
125 gr di zucchero semolato
60 gr di farina 00
3 tuorli medi a temperatura ambiente

Preparazione: 
In una ciotola, utilizzando le frustine elettriche, montare zucchero e tuorli, aggiungervi la farina setacciandola sempre lavorando fino ad ottenere un composto omogeneo.
Versare il latte e le scorze del limone o dell'arancia in un pentolino e porlo sul fornello a gas, a fiamma moderata.
Poco prima che il latte sfiori il bollore togliere il pentolino dalla fiamma ed aggiungervi il composto preparato in precedenza, mescolare con una frustina a mano meglio se in silicone.
Rimettere il pentolino sulla fiamma sempre mescolando fino a quando la crema si sarà addensata, quindi toglierlo dal gas, gettar via le scorze e coprire la crema così ottenuta con pellicola trasparente per alimenti fatta aderire perfettamente alla superficie per evitare il formarsi della crosticina.
Far raffreddare la crema a temperatura ambiente.
Poichè la crema da fredda perde la sua consistenza morbida, per ridargliela prima di utilizzarla, si può mettere nel contenitore di un mini pimer o nella coppa di un mixer lavorandola sino a quando riavrà acquistato volume e sofficità.
Versarla sulla crostata e livellarla bene quindi decorare a piacere con la frutta, io ho scelto kiwi, pesche sciroppate e fragoline, gli occhi mentre le decorazioni rosa le ho fatte con una penna di colorante alimentare in gel.
La crostata si conserva in frigorifero sino al momento del taglio.

6 commenti:

  1. bellissima e buonissima ..... un pezzetto anche a me ..... ciao un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Nadia grazie mille!!!!!!ih ih te la offrirei volentieri ma è finita già da un bel pò!!!!!!!^-^ :-)

      Elimina
  2. Risposte
    1. A chi lo dici Massimiliano :) Soprattutto in estate ^_^

      Elimina
  3. che bellissima crostata!! :) baci cara buon inizio settimana :)

    RispondiElimina