Focaccia al finocchio e rosmarino!


Mi piace soprattutto fare i dolci e dedicarmi alla loro decorazione ma quando si tratta poi di mangiare, non ho dubbi sul fatto che io prediliga di più il salato ed in particolar modo tutto ciò che è pizza, quiche o quei deliziosi finger food di pasta sfoglia, brisè e fillo e chi più ne ha più ne metta.
Pertanto quando ho un bel po di tempo da passare mi dedico alle lavorazioni che richiedono diverse ore di lievitazione come nel caso della focaccia che adoro!


Ingredienti:
350 gr di farina di grano tenero tipo 0 per pizze e focacce
210 ml di acqua tiepida
5 gr di lievito fresco prelevati dal cubetto
2 cucchiai di olio evo
1 cucchiaio di sale fino
1 cucchiaino di zucchero semolato
1 cucchiaino di miele

Procedimento:
Versare nella coppa della planetaria la farina, dall'acqua totale prelevarne meno della metà e scaldarla leggermente, sciogliervi dentro il lievito assieme allo zucchero ed al miele mescolando ed aggiungere il tutto alla farina assieme alla restante acqua ed all'olio.
Far lavorare la planetaria col gancio ed a velocità media, aggiungere il sale fino.
Quando l'impasto sarà sodo e si staccherà via facilmente prelevarlo e metterlo sul proprio tavolo da lavoro leggermente infarinato.
Lavorarlo un poco con le mani e fargli assumere la forma a panetto.
Ungere la coppa della planetaria con un poco di olio e adagiarci l'impasto.
Coprire con la pellicola trasparente per alimenti tutto intorno la coppa e mettere a lievitare.
Io di solito utilizzo il microonde con lucina accesa che scalda ma non cuoce e metto dentro la coppa della planetaria col panetto lasciandolo lievitare più ore possibili in quanto amo utilizzare pochissimo lievito ed avvolgo il microonde con un caldo plaid di lana.
Quando sarà ben lievitato almeno dovrà aver raddoppiato il suo volume, prelevare il panetto e metterlo stendendolo ma non maneggiandolo eccessivamente, dentro una teglia una teglia rettangolare da 30 cm x 25 cm nel mio caso.
Farlo lievitare nuovamente in un posto caldo, per una buona oretta e nel frattempo preparare il condimento.

Ingredienti per il condimento:
olio evo
rosmarino fresco o secco
semi di finocchio
sale fino

Procedimento:
In una ciotola versare tutti gli ingredienti in dosi a scelta propria e mescolare bene, coprire con pellicola trasparente per alimenti.
Quando la focaccia avrà raggiunto il bordo della teglia, con i polpastrelli premere sulla superficie per formare degli incavi e versare il condimento preparato in precedenza spandendolo uniformemente.
Accendere il forno, nel mio caso elettrico ventilato a 170°/180° e quando raggiunta la temperatura, infornare e cuocere sino a doratura esterna.
A me sono voluti circa 35 minuti.
Sfornare e gustare calda o tiepida magari farcita con formaggi o salumi, è davvero buona!


Commenti

  1. Posso averne un pezzetto?troppo buonaaa!baciuzzz

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche l'intera teglia per te Enzuccia! Un mega bacione a te :*

      Elimina
  2. Che bello vedere una stupenda focaccia fatta con poco lievito! Super brava! 👏👏👏

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Simona, non amo utilizzare troppo lievito pertanto preferisco far lievitare molte ore l'impasto! Un bacione :*

      Elimina
  3. é sempre una grande festa in casa trovare una focaccia cosi, immagino il profumo in cucina del rosmarino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Gunther, in effetti quando la faccio, il mio compagno si lecca sempre i baffi pur non avendoli!!!!!!!!

      Elimina
  4. Meraviglia da vedere , alta e sicuramente buona.
    Bravissima😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Poi farcita con i formaggi che te lo dico a fare ^_^

      Elimina
  5. La focaccia con il rosmarino la preparo spesso, ma con i semi di finocchio mi manca. Mi sa che la proverò presto ;)
    Una focaccia come piace a me, con poco lievito e ben cotta.
    Bravissima, non solo maga dei dolci, ma anche delle focacce :)
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Danieluccia, in effetti preferisco far lievitare tante ore l'impasto proprio per evitare di utilizzare il lievito eccessivamente, tanto deve stare al calduccio senza essere infastidito per cui nel frattempo si possono fare mille altre cose ^_^

      Elimina
  6. Risposte
    1. Siiiiiiiii lo è davvero! Grazie mille ^_^

      Elimina
  7. È bellissima, complimenti!
    La pizza io la mangerei a colazione, pranzo, merenda, cena...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, che carina sei stata a passare qui da me ^_^

      Elimina

Posta un commento