Rotolo di pasta biscotto con Crema Rocher!


Il corso di pasticceria e cucina con la nostra super insegnante Roberta D'Ancona, mi piace molto in quanto poi a casa riprovo le ricette che sapientemente ci propone e ci fa imparare.
Stavolta ho realizzato la pasta biscotto e l'ho utilizzata per il famoso rotolo che tanto mi incuteva terrore, avevo difatti paura che si rompesse, si distruggesse, non riuscisse per nulla bene...
Ed invece eccolo qui dopo la lezione di teoria e pratica che Roberta ha tenuto la scorsa settimana e dalla quale ho appreso la nozione base, dopodichè ho personalizzato preparazione, farcitura e decorazione a mio piacimento.
Portato quindi a casa dei miei genitori, hanno gradito molto a fine pasto!


Ingredienti per la pasta biscotto, per una teglia 30cm x 40cm:
120 gr di zucchero semolato
120 gr di farina 00
4 uova medie a temperatura ambiente
1 bustina di vanillina in polvere
la scorza grattugiata di 1 limone

Altri ingredienti:
latte
cacao zuccherato in polvere

Procedimento: 
Separare i tuorli dagli albumi e montare questi ultimi a neve soda utilizzando le frustine elettriche, riporli in frigorifero quando pronti.
In planetaria versare i tuorli assieme allo zucchero, la buccia grattugiata del limone ed alla vanillina e far montare con la frusta, al fine di ottenere un composto bello spumoso.
Spegnere la planetaria e togliere la frusta, versare la farina setacciandola ed incorporandola poco per volta, fino al completo assorbimento e mescolando l'impasto dall'alto verso il basso servendosi di un leccapentole.
Riprendere gli albumi dal frigorifero ed aggiungerli mescolandoli all'impasto molto delicatamente, con movimenti dal basso verso l'alto per non farli smontare.
Foderare una teglia con carta da forno quindi versarvi sopra l'impasto, in modo omogeneo e livellarne la superficie, volendo come ci ha insegnato Roberta, si può metterlo anche in una sac a poche e formare strisce adiacenti l'una all'altra, versandole sulla carta da forno sino a ricoprire l'intera area della teglia.
Cuocere in forno ventilato preriscaldato, a 200° di temperatura, per circa 8 minuti.
Non eccedere oltre nella cottura in quanto si rischia di farlo seccare e quindi potrebbe rompersi poi al momento dell'utilizzo.
Quando cotto, prelevarlo dal forno e capovolgerlo su un canovaccio, togliere delicatamente la carta ed arrotolarlo su se stesso nel senso della lunghezza.
Lasciarlo raffreddare e nel frattempo preparare la farcitura.
Per quanto mi riguarda ho preparato la crema Rocher, la cui ricetta è visibile nel mio blog a questo link:
https://barbapasticcetti.blogspot.it/2017/06/crema-rocher-veloce-e-fresca-senza.html
Quando pronta la farcitura, tagliare la pellicola trasparente per alimenti in modo che sia di qualche cm più grande del rotolo da steso.
Inumidire una spugnetta e passarla sul tavolo da lavoro quindi adagiarvi sopra la pellicola trasparente che farà così presa.
Aprire il rotolo e stenderlo sopra, bagnarlo uniformemente ma senza eccedere, con latte in cui saranno stati sciolti due cucchiai di cacao zuccherato.
Farcirlo quindi arrotolarlo nuovamente su se stesso e sempre nel senso della lunghezza, spennellarlo anche tutto intorno con la bagna.
Rivestirlo con la pellicola trasparente in modo da coprirlo interamente.
Stringere i due lembi della pellicola trasparente a destra ed a sinistra, come a formare una caramella e metterlo in frigorifero a riposare una buona oretta.
Passato questo tempo riprenderlo e toglierlo dalla pellicola, tagliare una delle due estremità e metterlo su un piatto da portata, passare alla decorazione.

Ingredienti per la decorazione:
250 ml di panna vegetale, fredda di frigorifero
6 cucchiai di cacao amaro
nocciole pelate
granella di nocciole

Procedimento:
Montare molto soda la panna assieme al cacao amaro aggiunto da subito e metterla in una sac a poche e ricoprire interamente il rotolo, a proprio piacimento.
Nel mio caso ho utilizzato un beccuccio a stella e con esso ho realizzato sia le strisce che i ciuffetti, con cui ho ricoperto anche l'estremità del rotolo che non avevo tagliato, lasciando invece scoperta quella che poi si vedrà frontalmente quando lo si servirà a tavola.
Sistemare alcune nocciole pelate ordinatamente e cospargere leggermente con la granella.
Lasciare il rotolo in frigorifero fino al momento di servirlo.


NB:
Nella maggior parte delle ricette che leggo sui blog, sono in poche le persone che bagnano il rotolo, ma a me personalmente, non piace che rimanga spugnoso ed asciutto.
Pertanto per chi come me opta per la bagna, ovviamente può cambiarla a suo piacimento magari aggiungendo anche l'Alchermes o un liquore.
Per chi invece non la vuole utilizzare, deve semplicemente saltare il passaggio e sulla pasta biscotto raffreddata, versare solo la farcia che desidera.

Commenti

  1. ma questa è alta pasticceria! Perchè sembra una ricetta facile il rotolo ma proprio non lo è. Ti è venuto perfetto e la farcia è stragolosa e la decorazione così precisa. Veramente un dolce ben riuscito! Brava Luna!! un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo buona sei :) E' una semplice creazione che però mi ha fatto piacere realizzare :D

      Elimina
  2. Complimenti ti è venuto benissimo e la golosa decorazione è perfetta....peccato non poter assaggiare!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, mi piace decorare con la sac a poche anche se devo acquistare più sicurezza ;)

      Elimina
  3. wow, ti è venuto una meraviglia, hai ragione il rotolo di pasta biscotto è difficile riuscire a non farlo rompere, tu sei stata super brava.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mille grazie Franca, mi fa molto piacere averti nuovamente qui sul mio blog :)

      Elimina
  4. Che meravigliosa golosità il tuo rotolo! Deve essere proprio sublime! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mille grazie, la prossima volta voglio provare una farcitura diversa e magari bagnarlo leggermente ^_^

      Elimina
  5. Già eri brava, ma ora con i corsi di pasticceria stai raggiungendo livelli al top. Un bacione <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara sei troppo gentile, c'è davvero molto da imparare ^_^ Ma ho voglia e tempo ;)

      Elimina
  6. Ma questo rotolo sembra uscito da una pasticceria! Sei molto molto brava e guarda che decorazione...
    Complimenti, io aspetto di vedere l'insegna del tuo forno (mmmmm....pasticceria è meglio ).
    Un bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie sei troppo gentile, devo imparare davvero tanto e tanto altro ma ce la farò!!! Magari, vorrei un piccolo forno pasticceria da gestire con la mia amica Ros, ma resterà solo un sogno purtroppo!

      Elimina
  7. meraviglia! queto rotolo è proprio goloso...vedo che le lezioni portano tanti buoni frutti!! baci
    http://i5mondi.com/blog/

    RispondiElimina
  8. che goloso e bellissimo rotolo!! un abbraccio buon weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore e bellissimo weekend anche a te ^_^

      Elimina

Posta un commento