Strudel di pasta sfoglia, con golosa Crema inglese!


Giorni fa abbiamo avuto a cena, una coppia di nostri cari amici e come dolcetto di fine pasto, ci siamo spazzolati una bella fettina di questo delizioso Strudel fatto da me e dal mio compagno Blade!
Accompagnato dalla rema Inglese, è anche più invitante!
Quest'ultima ho imparato a farla durante una lezione del corso di pasticceria che sto seguendo, è davvero delicata.
Non avendo al suo interno, farine di alcun tipo, rimane semi liquida e per questo ottima da colare sopra una bella fetta di dolce come ad esempio il panettone, il pandoro o un ciambellone casareccio!


Ingredienti per lo Strudel:
60 gr di zucchero semolato
50 gr di burro
50 gr di pane grattugiato fine
40 gr di uvetta, Cilena nel nostro caso
20 gr di pinoli
3 mele qualità Red delicious
2 cucchiai di Rhum
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
1 limone grande
cannella in polvere a volontà
zucchero a velo
ulteriore burro q.b.

Procedimento:
Tostare leggermente i pinoli in una padellina su fiamma moderata e lasciarli intiepidire.
Ammollare l'uvetta in acqua portata ad ebollizione ed aggiungerci il Rhum e spegnere il gas.
Lasciarla così completamente coperta da essa, per una quindicina di minuti quindi scolarla ed asciugarla.
Versare in una padella i 50 gr di burro e scioglierlo completamente, a fiamma media.
Aggiungervi il pane grattugiato mescolando bene, fino a farlo leggermente tostare ma non bruciare, spegnere e lasciarlo intiepidire.
Pulire le mele dalla buccia, semi, torsolo e picciolo e tagliarle a fettine sottili.
Metterle in una ciotola assieme ai pinoli, all'uvetta, allo zucchero semolato, alla scorza grattugiata finemente del limone ed alla cannella, mescolare e lasciare ad insaporirsi per una decina di minuti.
Stendere con le mani, la pasta sfoglia, sul foglio di carta da forno in cui è avvolta.
Sciogliere in una padellina, su fiamma media, una noce di burro e quando fuso, utilizzarlo spennellando la superficie della sfoglia, non toccando però i bordi e cospargere di pane grattugiato, in modo uniforme.
Il pane grattugiato farà da assorbi succo che le mele, cuocendo, rilasceranno.
Versarvi sopra il composto di mele preparato precedentemente, stendendolo non coprendo i bordi, arrotolare lo Strudel su se stesso dalla parte più lunga e sigillare le due estremità.
Sciogliere un'altra noce di burro e con essa spennellare l'intera superficie.
Infornare in forno già caldo, nel mio caso a 200° elettrico statico, per una mezz'oretta.
Appena pronto, prelevarlo dal forno e quando non più bollente, spolverizzarlo con cannella e zucchero a velo, servirlo tagliato a fette con la Crema inglese da accompagnamento.


Ingredienti per la crema Inglese: 
250 ml di latte intero
65 g di zucchero semolato
2 tuorli medi a temperatura ambiente
1 bacca di vaniglia 
1 pizzico di sale fino

Procedimento:
Prelevare i semi raschiandoli dalla bacca della vaniglia, incidendola e aprendola con un coltellino nel senso della lunghezza, versarli in un tegamino assieme al latte e lasciar scaldare leggermente a fiamma media, quindi toglierlo dal gas.
In un altro tegame, versare lo zucchero, un pizzico di sale fino ed i tuorli, lavorare con le frustine elettriche sino ad ottenere un composto spumoso e gonfio.
Aggiungerlo nel tegame del latte e mescolare velocemente.
Riaccendere la fiamma e porre il tegamino all'interno di uno più grande con al suo interno dell'acqua bella bollente e far cuocere a bagnomaria, fino a quando la temperatura della crema sarà tra gli 80° e gli 85°.
Spegnere e farla raffreddare a temperatura ambiente versandola in una caraffa.
Se non si possiede il termometro per la temperatura dei cibi, si può utilizzare un cucchiaino ovvero se immergendolo nella crema questo rimane da essa velato, allora la consistenza è ottimale.
Si gusta tiepida o a temperatura ambiente.


Commenti

  1. Ciao tesoro :) Adoro lo strudel e questo è così invitante! Sempre bravissima, complimenti!!! Ti abbraccio e ti auguro buone feste, che siano felici e in compagnia di chi ami <3 :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Valentina, felice che tu sia passata qui a farmi un saluto e ti faccio i miei sinceri Auguri ^_^

      Elimina
  2. Un grande strudel, deve essere servito con la crema inglese per essere più goloso :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne abbiamo mangiato tanto in Trentino e sempre accompagnato da creme o panna, pertanto mi sembrava doveroso ripetere ;) Grazie mille! Auguroni :)

      Elimina
  3. che bello!!! dev'essere una vera delizia!!! bravissima!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, lo era ^_^ Anche a detta dei nostri cari amici che hanno avuto l'onore di mangiarlo ;)

      Elimina
  4. ciao stellina, ma che delizia questo strudel!! Veramente gustoso con la crema pasticcera!! Ti auguro veramente un Buonissimo Anno!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara! Non è propriamente la crema pasticcera bensì quella inglese ;) Comunque era tutto buonissimi, l'importate è stato questo!!! Auguroni a te ed alla tua famiglia ^_^

      Elimina
  5. Ciao Luna che bello questo strudel e che buono! Io l'ho rivalutato tanto, era il dolce preferito di mia madre e ogni tanto adesso mi piace farlo e gustarmelo pensando a lei. Piuttosto mi intriga molto la ricetta della crema inglese senza farine. Me la segno e voglio provarla, deve essere buonissima! Cara Luna auguri, auguri, auguri, ti auguro un 2018 pieno di belle sorprese, di soddisfazioni e di desideri realizzati. Naturalmente auguri a tutta la tua famiglia! Un abbraccio e un bacio, Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille carissima e davvero tanti Auguroni anche a te ed alla tua famiglia ^_^ Provala è davvero estremamente golosa, il sapore è come quello di un budino ma la consistenza è morbida tant'è che si versa con una caraffa!

      Elimina
  6. Lo strudel!! Che buono 😊
    Tantissimi auguri di Buon Anno a te e ai tuoi cari, un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille carissima e Tanti Auguroni di un Buon Anno ^_^

      Elimina

Posta un commento