Crema Inglese golosissima!

Tempo fa durante una delle lezioni del corso di pasticceria che ho frequentato, abbiamo imparato a realizzare la crema Inglese, che avevo già pubblicato assieme alla ricetta dello Strudel:
https://barbapasticcetti.blogspot.it/2017/12/strudel-di-pasta-sfoglia-con-golosa.html
Oggi voglio dedicarle un intero post se qualcuno avesse perso il precedente, perchè vale proprio la pena di provarla, è leggera e delicata anche magari gustata in bicchierini monoporzione è un'idea sfiziosa!


Ingredienti:
250 ml di latte intero
65 g di zucchero semolato
2 tuorli medi a temperatura ambiente
1 bacca di vaniglia 
1 pizzico di sale fino

Procedimento:
Prelevare i semi della bacca di vaniglia, incidendola dapprima ed aprendola con un coltellino nel senso della lunghezza, quindi raschiarli e versarli in un tegamino assieme al latte, lasciarlo scaldare leggermente a fiamma media, quindi toglierlo dal gas.
In un altro tegame, versare lo zucchero, un pizzico di sale fino ed i tuorli, lavorare con le frustine elettriche sino ad ottenere un composto spumoso e gonfio.
Aggiungerlo nel tegame del latte e mescolare velocemente.
Riaccendere la fiamma moderata e porre il tegamino in uno poco più grande con al suo interno dell'acqua bella bollente e far cuocere a bagnomaria, fino a quando la temperatura della crema sarà tra gli 80° e gli 85°.
Spegnere e farla raffreddare a temperatura ambiente versandola in una caraffa.
Si gusta tiepida preferibilmente.
Per la sua consistenza, si usa più che altro da accompagnamento ad altri dolci quindi non per farcire come la classica crema pasticcera.

Il Barba trucco:
Se non si possiede il termometro per la temperatura dei cibi, si può utilizzare un cucchiaino e se immergendolo nella crema, questo rimane da essa velato, allora la consistenza è ottimale.

24 commenti:

  1. Molto buona la crema pasticcera la faccio qualche volta per marito..zzo a lui piace moltissimo io giusto la punta di una cucchiaino cose dolci non posso pazienza. Buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che questa è non è la classica e difatti non è l'ideale per farcire una torta, ma di certo è molto golosa al pari ed anzi la trovo anche più delicata e la gusto molto più volentieri!

      Elimina
  2. Non l'ho mai fatta, sempre la classica pasticcera e basta. Mi piace l'idea di servirla nei bicchieri come hai fatto tu :)
    Bravissima. Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala Danieluccia è davvero buona! Non avendo la farina o la fecola, è una crema che rimane rimane più liquida e pertanto versata anche sopra un dolcetto o bevuta nel bicchierino, ci sta bene ^_^

      Elimina
  3. Che bontà questa crema inglese così vellutata! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro, in effetti mi piace molto lo ammetto :D

      Elimina
  4. Idea carinissima servirla nei bicchierini..brava piccola!
    Bacini bacini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille mitica Enzuccia ^_^ Un forte abbraccione :*

      Elimina
  5. Che buona, mi piacciono molto le creme fatte in casa, è una bellissima idea per una merenda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara e benvenuta nel mio blog ^_^

      Elimina
  6. che buone le creme, ne vado ghiotta!! questa mi sembra davvero ottima, brava luna!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E sei anche molto brava a farle :) Ancora ho l'acquolina in bocca per quella al caramello ;)

      Elimina
  7. Ciao Luna,
    una crema classica e raffinata, da provare e grazie per il consiglio ai termostatoNONmuniti: orrendo neologismo, ma basta che venga buona la crema:-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marilena sei sempre carinissima! Certo l'ideale è avere il termometro per alimenti ma in mancanza si può comunque ovviare!

      Elimina
  8. E' una vera delizia questa crema inglese, molto raffinata e perfetta da servire a fine pranzo! buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara!!! Io la mangerei ad ogni ora :D

      Elimina
  9. Davvero golosa, perfetta per farcire!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, per farcire non è adatta però ;) come anche ho scritto nella ricetta, data la sua consistenza è più che altro di accompagnamento ad altri dolci!

      Elimina
  10. Non l'ho mai preparata, devo provarci. Che bella la caraffa 🤩

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se proverai fammi sapere mi racccomando ^_^ Grazie la adoro anche io quella caraffa!!!

      Elimina
  11. In effetti credo sia un po' sottovalutata la crema inglese, invece è semplice da fare e molto golosa. Anche come la proponi tu, in un semplice bicchierino mi piace.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, per me è stata una bella scoperta devo dire molto gradita anche dai commensali ^_^ Un bacione :*

      Elimina
  12. È quel tipo di dessert che io mangerei spudoraramente senza lasciarne neppure un cucchiaino agli altri presenti!! 😉😄
    Slurp 😋😋😋

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah sei come mio papà che ci si tuffa sopra alle cose di cui è goloso senza aspettare nulla e nessuno!!!!

      Elimina